Kumihimo time!

Evviva è l’ora del kumihimo! Ma cos’è?

E’ un antica tecnica giapponese che serve per intrecciare fili.

Kumi = intrecciare                  Himo=filo

Fin dall’antichità in Giappone questa tecnica veniva usata per creare intrecci per legare kimono ma anche per legare le armature dei samurai e i lacci delle katane. Nell’antichità questa attività era considerata un lavoro perchè c’era grande richiesta di intrecci quindi gli artigiani giapponesi si erano specializzati e avevano aperto botteghe e scuole per insegnare questo lavoro. Col tempo però questo mestiere è andato scomparendo e oggi lo si mantiene in vita come hobby.

Nell’antichita il kumihimo si praticava attraverso l’uso di appositi telai in bambù rotondi e una serie di contrappesi che mantenevano in tensione il lavoro, c’erano anche altri tipi di telai più complessi e sofisticati per la lavorazione di intrecci particolari e piatti. Oggi chi vuole imparare questa tecnica si troverà a lavorare con un disco in gomma.

Oggi si riscopre questa antica arte per creare bracciali e collane colorati e fantasiosi ma anche d’effetto. Esistono due tipi di dischi per kumihimo: quello rotondo per fare intrecci tubolari e quello quadrato per creare intrecci piatti.

Io inizio con quello rotondo.

Cosa serve? Poche cose:

  • un disco per kumihimo
  • del cordone
  • chiusura per il vostro lavoro

P1030392

Non resta che provare 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...