Nuovi lavori

Eccomi tornata con qualche nuova creazione, siete curiosi?

Partiamo con il bracciale shamballa

p1040756

p1040755

Proseguiamo con il gettonatissimo chan luu questa volta con mezzi cristalli rossi.

p1040763

p1040762

E concludiamo con un meraviglioso bracciale in argento col cuore Tiffany.

p1040757 p1040759

Che ne pensate? Vi piacciono?

Alla prossima

Annunci

Ago e filo per i chan luu: tutorial

Molto spesso quando si è pratici di una cosa si danno per scontate le cose basilari, e su questa idea ho pensato di fare un piccolo tutorial su come si infila il filo nell’ago per fare i chan luu e come si aggiunge filo nel caso si rimanga a metà lavoro senza filo.

Iniziamo con l’infilare il filo nell’ago, per comodità userò un ago da lana per illustrare il procedimento.

Per fare i chan luu io infilo nell’ago il filo doppio così:

P1030249Facendo così avrò il filo doppio che mi eviterà di ripassare una seconda volta quando infilerò le perline. Per chi è abituata a fermare il filo sull’ago, in questo caso non servirà sennò vi rimarrà incastrato all’interno del lavoro e quando arriverà (se arriverà) il momento di aggiungere filo vi troverete a doverlo tagliare per liberare l’ago.

Bene il vostro lavoro procede ma avete terminato il filo, come fare per aggiungerlo?

Semplice, sfilate l’ago e passate il nuovo pezzo di filo dentro a quello avanzato, otterrete questo:

incastro 2Aggiungendo il filo in questo modo avrete un unico filo continuo e nel caso finiate anche questo pezzo basterà chiudere i fili con un nodino e passare un nuovo pezzo di filo come nella foto sopra.

Ecco questi sono i miei modi di tenere ago e filo quando preparo i braccialetti chan luu.

Spero vi sia utile anche questo mini tutorial.

Un abbraccio

Tutoria Chan Luu

Oggi ho preparato un bracialetto chan luu così mi sono ricordata che avrei sempre voluto farci un tutorial. Così, armata di macchina fotografica ho iniziato a fare foto del mio modo di fare.

Spero vi piaccia e che le foto siano chiare 😀

A presto.

Materiale da acquistare:

  • Cordoncino cerato oppure di cuoio (come il mio) della lunghezza che desiderate (in base a quanti giri volete fare).
  • Filo intonato (basta un normale filo, tipo Gutterman).
  • Perle della forma e misura che più vi piace.
  • Una perla o un bottone per la chiusura. (Attenzione! se prendete la perla assicuratevi che sia più grande delle perle del bracciale e poi vi servirà un chiodino ed eventualmente la cuffietta per tenere il chiodino.)

Procedimento:

Inserite il chiodino nella perla di chiusura e fate un nodo (controllare se serve la cuffietta); tagliate il cordoncino della misura che desiderate, rimanete abbondanti in modo da non trovarvi a metà lavoro con poco cordoncino.

Inserite la perla o il bottone che farà da chiusura e piegate il cordone a metà, la perla o il bottone va fermata con un nodo

1A questo punto io vi consiglio di non chiudere troppo il nodo perchè adesso ci facciamo passare il filo su cui poi andranno inserite le perle.

Io solitamente faccio un piccolo nodo e poi avvolgo un paio di volte il filo attorno al nodo del cordone, e otteniamo questo.

3Si! all’inizio uso un ago per lana che è comodissimo 😀 bene, dopo aver avvolto un paio di volte il filo attorno al nodo controllate che scenda in centro ai due cordoni, io a questo punto faccio fare un giro attorno al cordoncino destro così che sia dritto quando infilerò la perla.

Ora il procedimento è questo, il filo è al suo posto, prendete una perla e la infilate, passate il filo attorno al cordone di sinistra e rientrate nella perla e tirate in modo da bloccarla.

La prima perla è sempre un po’ difficile da sistemare ma con la pratica poi verrà meglio 😀

Proseguiamo con la seconda perla, il filo a questo punto farà un mezzo giro attorno al cordone destro in modo da poter infilare una nuova perla.

5Si in foto ci sono già tre perle perchè così il lavoro stava fermo e potevo fare le foto 😀 Il nodo in alto è tenuto fermo con lo scotch, potete usare anche le molle delle cartelline se ne avete una.

Infilate la perla e passate attorno al cordone destro.

7

Ripassate nella perla appena infilata e tirare il filo.

8

Ecco la perla è a posto adesso potete ripetere l’operazione per tutte le perle che dovete infilare.

Quando arrivate alla fine annodate i due cordoni, fate scendere il filo attorcigliandolo lungo il cordone destro e avvolgetelo attorno al nodo in modo che il lavoro stia fermo. E’ lo stesso procedimento che si fa all’inizio per far scendere il filo e posizionarlo in modo da iniziare il lavoro.

Fate un secondo nodo un po’ più distante dal primo in modo da creare la chiusura e il bracciale è finito.

18

Tips and tricks:

  • Il cordone in cuoio, come quello che ho usato io, se portato sempre anche quando si fa il bagno, in poco tempo si ammorbidirà e vi troverete con un bracciale più grande.
  • Il cordone cerato si può anche cucire, invece che passare il filo attorno ai cordoni potete cucire il filo direttamente nel cordone, il lavoro rimarrà più fermo.
  • Il filo che usate per cucire le perle usatelo doppio sennò dovrete ripassare nella perla due volte.
  • Terminato il lavoro, per fare si che i nodi non si sciolgano, io ci metto sopra una goccia di smalto trasparente o super attak oppure so che in commercio ci sono delle colle a presa rapida a posta per questi lavori.
  • Con la pratica poi si migliora e si adotta la tecnica che più ci è congeniale, io all’inizio per far si che il cordone rimanesse aperto e la perla rimanesse al suo posto facevo dei brutti nodi col filo, poi con la pratica ho imparato a sistemare il filo in modo che non ci siano più antiestetici nodi in vista 😀

E’ perchè non ho la foto del mio primissimo chan luu senò vi mostrerei che ciompa ero a fare questi bracciali, ad un certo punto il mio primo chan luu  era talmente brutto che l’ho smontato e l’ho rifatto, avevo usato il filo singolo quindi ero ripassata nelle perle impiegandoci una vita per finire il lavoro, il filo era allentato, la prima perla e l’ultima andavano praticamente dove volevano e c’era quel’antiestetico nodo a inizio e fine lavoro che mi teneva i cordoni distanziati…era orrendo, però l’ho rifatto e il risultato lo potete vedere nella gallery dei bijoux.

Qui: https://ilgiardinodiperle.files.wordpress.com/2013/04/bracciale.jpg

Io spero tanto di essere stata chiara nelle spiegazioni e che le foto possano essere d’aiuto.

Per qualsiasi domanda non esitate a scrivere, sarò felicissima di chiarire qualche passaggio se non è chiaro 😀

A presto 😀

Bracciale e collana

Tempo fa mi è stato chiesto di realizzare qualcosa di diverso con queste perle che io trovo perfette per l’estate, con un po’ di abbronzatura l’effetto che si crea è stupendo, le perle erano tantissime quindi mi sono inventata questo sistema per impiegarne il più possibile.

Che ne dite del risultato?

P1020641

Nuovo Chan Luu

La settimana scorsa mi è stato commissionato un bracciale sul modello del mio Chan Luu però in bianco in modo da abinarlo facilmente un po’ a tutto, ieri sono andata a prendere l’occorrente ed ecco il risultato.

Bracciale

Devo dire che sono soddisfatta del risultato, si può indossare veramente con tutto, dai jeans e tee oppure con un abito più elegante.